Vertigini

La domanda: Sai dove stai andando? Sai dove stai mettendo i piedi? Sai quale sia la tua strada? Quella che stai percorrendo ti convince?

Il percorso scelto potrebbe non essere quello suggerito dalla tua costituzione o non essere affrontato con lo “spirito giusto”.

Come può aiutare la Riflessologia Plantare Relazionale?

In questa pagina potrai richiedere gratuitamente la mappa dei punti da lavorare e tutti i suggerimenti per poter migliore la tua situazione o quella della persona che vorrai aiutare.

La Riflessologia Plantare Relazionale studia nel dettaglio le cause che scatenano questo problema, cercando di inquadrare la situazione da diverse angolazioni. Tutte queste manifestazioni di disagio sono tentativi del corpo di comunicare ai piani superiori che c’è qualcosa che non va come dovrebbe.

Risolvere definitivamente il problema dovrebbe includere la comprensione di ciò che lo ha portato, la strada potrebbe essere lunga, ma con delle semplici tecniche si può subito migliorare la condizione e iniziare il percorso di ricerca.

Tutto può essere migliorato, a patto che vi sia la volontà di comprendere e di mettersi in gioco.


 

• Le vertigini

La vertigine è una distorsione della percezione sensoriale dell’individuo. Tale distorsione influisce sul movimento della persona dandogli un’errata percezione dello stesso, caratterizzato da perdita di equilibrio.

 La Riflessologia Plantare può intervenire in modo efficace,  riequilibrando questo scompenso.

• Come si manifestano le vertigini

Spesso le persone utilizzano il termine “vertigini” per descrivere una molteplice varietà di sensazioni provate, che vanno dal giramento di testa, allo stordimento, alla debolezza ed anche alla vera vertigine.

La vertigine può essere accompagnata da nausea e mal di testa e più raramente disturbi alla vista e vomito

Lo sai che la Riflessologia Plantare può ripristinare l’equilibrio del corpo anche solo lavorando i piedi?

• Cosa mangiare in caso di vertigini

Si consiglia di lasciare andare biscotti e caffé al mattino e sostituire con frutta acquosa. Limitate bevande eccitanti, alcolici. 

  1. Frutta lontano dai pasti (tutti i frutti senza eccezione). 
  2. Verdura cruda per iniziare il pasto, che sia radicchio invernale, lattughe, ravanelli rossi e neri, rape piccanti, carote, carciofo crudo, finocchio crudo, cavolo crudo. Alla pasta o al riso bianco preferite grano saraceno, miglio, quinoa, riso integrale.
  3. Verdura cotta delle più belle qualità e varietà, visto quanto siamo ricchi di questi preziosi doni della natura: rucola, tarassaco, acetosa, finocchio, menta, carciofo, malva, ortica, bardana, piantaggine, portulaca, fitolacca radice.

• Cosa fare con le vertigini

Oltre al rivolgersi ad uno specialista, la Riflessologia Plantare Relazionale può sostenere la persona che ne è afflitta tramite dei trattamenti immediati che possono alleggeri o addirittura risolvere il problema. Tutto questo in funzione del caso specifico. Si consiglia in questo caso di prenotare un trattamento con operatore specializzato.

• Da cosa sono causate le vertigini

A seconda della durata della vertigine si può comprendere quale sia la causa scatenante

Secondi: vertigine posizionale parossistica benigna;
Minuti/ore: Sindrome di Menière, sifilide otica, Malattia di Cogan, labirintite;
Giorni: neuronite vestibolare, neurinoma dell’acustico;
Periodi più lunghi: disturbi della sfera psicologica.
Nella maggior parte dei casi, la malattia che induce la vertigine è localizzata nell’orecchio, dato che quest’ultimo è un organo anche impiegato al mantenimento dell’equilibrio.

Il labirinto, infatti, è un organo sensoriale che, contemporaneamente da entrambi i lati, invia informazioni al cervello in risposta ad ogni movimento, e solo grazie a questi dati trasmessi l’essere umano è capace di capire in quale posizione si trovi. Quindi è sufficiente aver subito danni ad uno dei due labirinti per avere disturbi di equilibrio.

Oltre a queste cause la Riflessologia Plantare essendo una disciplina globale consiglia di indagare anche sulle cause psicosomatiche che, abbassando le difese immunitarie, possono avere contribuito ad innescare il problema.

• Perché viene la vertigine

Di solito è causata da una alterazione labirintica, indotta da traumi alla testa (colpo di frusta, trauma cranico, ecc.), da malattie vascolari (diabete, ecc.), ipertensione e senilità. È caratterizzata da crisi di breve durata, non molto intense e solitamente non è associata a disturbi uditivi.

• Vertigine frequente

Oltre alle cause già descritte, un manifestarsi frequente di questo fastidio, una volta escluso tramite visita specialistica altre cause, può dipendere da un  generale indebolimento del sistema immunitario.

Fare ricorso alla  Riflessologia Plantare ci permetterà di ottenere ottimi risultati.

• Come prevenire le vertigini

La prevenzione è un termine molto conosciuto oggigiorno, praticare regolarmente la Riflessologia Plantare può aiutarci in questo intento vista la sua efficacia a largo spettro. Ricevere settimanalmente trattamenti di questo tipo permette di avviare un efficace meccanismo di prevenzione, grazie all’innalzamento delle difese del sistema immunitario.

• Come fronteggiare le vertigini frequenti

 Una volta accertato tramite visite specialistiche che non esistono fattori determinanti gravi che scatenano frequentemente vertigini, con il trattamento dei piedi RPR è possibile scoprire e prevenire la sua frequenza e avere maggiore consapevolezza di quello che ci succede. Attraverso la Riflessologia Plantare Relazionale puoi scoprire come evitarne la ricomparsa

• Come aiutarsi con  le vertigini  in gravidanza

La donna in gravidanza dovrebbe già conoscere quello che può o non può mangiare, il suo corpo in questo particolare momento di interesse è particolarmente sensibile. Un ambiente tranquillo dovrebbe essere alla base della sua vita familiare e lavorativa, sicuramente la Riflessologia Plantare è uno dei trattamenti che non lavorando direttamente sul corpo può aiutare la diretta interessata a superare questo particolare momento.

• Come combattere in modo globale le vertigini

Tutte le problematiche del corpo non dovrebbe essere considerate solo ed esclusivamente come nemici da combattere. Comprendere che queste sono solo un modo con cui il corpo comunica un suo disagio è un primo passo per riuscire ad eliminare un notevole numero di problematiche gratuite.

• Come evitare le vertigini

Oltre ad avere l’accortenza di non porre in essere comportamenti fisici che possono influenzare direttamente i centri in questione. Stress e ansia devo essere sicuramente elementi da evitare per evitare influenze negative sul sistema immunitario. Appena iniziano ad insorgere i primi sintomi: dolore, eventuale ingrossamento delle tonsille, è consigliabile  intervenire con tutte le tecniche preventive ad oggi a nostra disposizione, tra cui  la Riflessologia Plantare Relazionale

Registrati per SCARICARE

la MAPPA dei punti

 

La Riflessologia Plantare Relazionale non vuole in alcun modo sostituirsi ai tradizionali metodi di cura.

Tutte le informazioni e pratiche contenute nel sito sono quindi da intendersi come complementari alla medicina convenzionale e specialisti del settore.

Chiama ora

per Informazioni e Prenotazioni

+ 39 347 63 48 818

dal lunedì al sabato 9:00 - 20:00

Trattamenti su Roma, Milano, Parma e Reggio Emilia

 

Scopri come la Riflessologia Plantare può aiutarti

scopri tutte le Problematiche analizzate

Dott.ssa

Valentina Vitolo

Laureata in Tecniche Psicologiche

Insegnante di Riflessologia Plantare Relazionale come Libero Professionista

Sede legale:

Via Rina de liguoro 18, 00139 Roma

PI. 12384341009

Info line

+ 39 347 63 48 818

Scopri il Libro

Chi è Valentina Vitolo

Share This